GIOVANI MOBILITY MANAGER: GLI ALUNNI DELLE CLASSI IV E V DELLA SCUOLA PRIMARIA E.BONA DI SORDEVOLO SPERIMENTANO IL SERVIZIO DI PEDIBUS COLLETTIVO

Gli alunni della scuola Primaria E. Bona di Sordevolo, coordinati dagli insegnanti Nicoletta Granero e Marco Falcetto, diventano mobility manager e sperimentano, ogni martedì e giovedì dei mesi di maggio e giugno 2021, il trasporto casa-scuola attivando un servizio di Pedibus collettivo.

E' partito a Sordevolo il pedibus sperimentale collettivo condotto dagli insegnanti Nicoletta Granero e Marco Falcetto che hanno aderito al progetto Prepair di Arpa Piemonte, con l'obiettivo di contrastare il fenomeno dell'inquinamento atmosferico, incentivando la mobilità sostenibile, condivisa e collettiva.

Dopo un periodo di scuola a distanza e di limitazioni sociali ai bambini è stato chiesto, sulla base delle conoscenze acquisite riguardo ai metodi di trasporto sostenibile, di collaborare per definire un tragitto che dalla scuola possa permettere la realizzazione di un percorso pedonale con cui poter attivare un servizio di “pedibus” collettivo. Gli alunni, immedesimandosi nella figura di un Mobility Manager hanno affrontato la difficoltà logistica di organizzare un trasporto pubblico, in una progettazione svolta in rapporto continuo con il proprio territorio. Questa fase si è conclusa con l’elaborazione di una grande mappa con percorso e fermate del neo-servizio, nata dalla collaborazione tra studenti ed
insegnanti.

In strada il pedibus, gratuito e sicuro, è condotto dall'insegnante ‘autista’ in cima al gruppo, e dall'insegnante ‘controllore’ a chiusura della fila.

Il percorso stabilito dai piccoli Mobility Manager, non è purtroppo segnalato da cartelli che indicano i punti di fermata. Ciascun bambino, come nel caso dei mezzi di trasporto pubblico, è salito sul pedibus alla fermata concordata in aula con l'autista e il controllore.

L'esperienza del Pedibus si è rivelata positiva per tutti gli sperimentatori che hanno messo in atto la “ buona pratica” per ridurre l’inquinamento atmosferico, con l'auspicio che riparta in modo strutturato il prossimo anno con l’aiuto del Comune.

Il progetto nella scuola

SCHIAPPARELLI-Sordevolo.pdf (7.6 MB)